Con questo articolo introduttivo, voglio dare inizio ad un nuovo argomento nel mio blog, quello dell’avventura.

Avventura può voler dire di tutto, ma qui lo intenderò come fare cose all’aria aperta, piccole e grandi escursioni, indicazioni utili ed attrezzature, ma capiamoci bene di siti e forum che vi spiegheranno come leggere una mappa o come utilizzare il paracord ne trovate zeppo il web, e nell’arco dei miei articoli vi indicherò almeno un paio dei più”seri” dove non trovate gente montata ma gente semplice e seria che in alcuni casi fa del bushcraft una missione di vita , io intendo darvi delle piccole indicazioni dei suggerimenti che appresi durante il mio servizio come istruttore militare, ai quali ho aggiunto esperienze dirette operando nel mondo della protezione civile, della sanità d’emergenza e infine sul campo come escursionista.

blog_10644978_763532013693666_2694652320816569623_n

Il problema dei siti e dei forum di avventura o bushcraft è che vi insegnano di tutto ma proprio di tutto come se doveste diventare dei soldati dei reparti speciali o dei novelli esploratori, dimenticandosi poi che spesso quando si hanno delle difficolta anche facendo una semplice passeggiata nei boschi, non si ha dietro un’attrezzatura costosa e tecnica e nemmeno una mappa del luogo su cui fare tutti i calcoli trigonometrici.

hqdefault

Ed è proprio quello l’errore che segnalo spesso quando occasionalmente incontro virtualmente qualche amico su quesi forum, cercando di spiegare loro che è inutile saper fare una marcia all’ azimut, cosa per altro non semplice e che ha bisogno di continuo allenamento, quando poi ci si perde nel bosco vicino a casa senza mappa e senza bussola, inoltre la maggior parte degli escursionisti trova molto complicato imparare tutti i calcoli dell’orientamento e presto li dimentica, quindi non vi insegnerò in questa rubrica ad arrivare in quel preciso punto a quelle precise coordinate, ma a ritrovare la via di casa se vi perdete, senza calcoli astrusi o tecniche da rangers , semplicemente osservando quello che vi circonda e qual’ora la aveste dietro usando in modo semplice ed elementare una bussola, anche solo quella del vostro cellulare.

Mini_Brujula_II_BCB_CK315_Aprobado_GSA_1

Insomma non dovete diventare dei wood runner, o dei buschcrafter, ma semplicemente non sottovalutare che anche una semplice passeggiata nei boschi, in montagna o in aperta campagna può a volte avere dei contrattempi e se anche va tutto bene è giusto sapersi muovere nel rispetto della natura, imparando e facendo cose che non solo ci insegneranno a livello pratico come arrangiarsi, ma anche ad avere un diverso punto di vista del mondo e della natura, e vedrete non mancherete di farvi incantare.

Joy Spirit Hawk & White Wolf

Due wood runner in USA

 

Vi parlerò di attrezzatura e di come costruirvi un rifugio di emergenza in caso vi perdiate, o vi prendete una slogatura e quindi non riuscite a percorrere molta strada, o semplicemente per passare una notte nei boschi, ma non vi parlerò di rifugi o cabine come dicevo se vi appassiona il bushcraft, trovate forum e siti con competenze a tutti i livelli, vi spiegherò come accendere un fuoco, senza incendiare un bosco intero, almeno spero, come utilizzare un coltello per fare varie cose, come fasciarvi se vi fate male, cosa portarvi dietro anche nella semplice passeggiata ed il primo consiglio ve lo do subito qui, non andate mai da soli, si lo so il fascino del giro in montagna da soli, l’avventura solitaria nel bosco, succede poi che vi slogate una caviglia o peggio un ginocchio, che siete in un posto dove il cellulare(su cui ormai facciamo troppo affidamento) non prende, ed allora capirete che son cavoli amari.

what-is-bushcraft-2

Vi stupirete di quante piccole e grandi cose sbagliate facciamo facendo una semplice passeggiata nel bosco, andando a raccogliere funghi o facendo campeggio, e anche non crediate che fare un’escursione di bushcraft sia cosa da uomini duri , una buona uscita non impegnativa al limite della sopravvivenza si può farla con i dovuti modi a qualsiasi età, ho visto arzille vecchiette insegnare ad “esperti” uomini duri come fare semplicemente alcune cose che loro facevano in modo faticoso e complicato, l’esperienza in questi casi come molti altri nella vita, vale più di ogni teoria e preparazione.

bushcraft-pot-hanger

Quindi che facciate una passeggiata nei boschi, da soli (sconsigliatissimo) in compagnia o una gita in famiglia, se volete conoscere alcuni dei materiali (pochi a dire il vero più che cose tecniche si può fare benissimo con molte cose che si hanno in casa) , che coltelli usare e perchè, o semplicemente siete curiosi e vi appassiona questa nuova rubrica è per voi buona lettura e……buona avventura, Ermanno.

173f502b27504b7221e1ca663d4921ee

 

 

 

Questo articolo è stato letto 1648 volte !