In questi giorni è uscito l’iPhone 11 nella versione normale, pro e pro max, e come ogni anno oltre agli apprezzamenti e fiumi di recensioni sono arrivate le critiche che si rivolgono in particolare al prezzo di vendita, che effettivamente è alto se paragonato  a quello di marche competitor aventi a bordo Android come sistema operativo.

Ma proprio li sta la differenza, purtroppo su Android non si trovano applicazioni professionali che invece troviamo su ios, tanto che nella categoria tablet, esiste praticamente un monopolio delle diverse versioni di iPad.

Ed ecco il motivo che pur a parità di tecnologia ma a maggior prezzo si opta per scegliere ed acquistare iPhone invece che un altro device con Android.

Una di queste apps è appunto DEVONthink l’applicazione di cui vi parlo in questa video recensione, un’applicazione che potremmo definire un aggregatore di documenti, notizie, links e quant’altro in versione digitale.

Devonthink permette di riorganizzare i propri documenti potendo: rinominare, spostare, replicare, duplicare, cancellare, taggare. Creare nuovi gruppi o database, aggiungere nuovi documenti, aggiungere o rimuovere i tag con solo pochi tocchi, convertire i documenti in altri formati di file, sono solo alcune delle tante cose che potrete fare con questa applicazione, Devonthink fa un a cosa su tutto: mantenere tutti i nostri dati organizzati, fornirci le chiavi di accesso alle migliaia di documenti che affollano i nostri dischi rigidi  ed una modalità di consultazione tale da evitarci ore ed ore alla ricerca di un particolare documento, o di una sua specifica revisione. Il programma è dotato di una “intelligenza artificiale” prefiggendosi di essere il “nostro secondo cervello”, in grado di classificare all’interno di un unico database tutti i nostri file digitali, siano essi PDF, email, documenti Word, file multimediali ma anche di offrirci la possibilità di digitalizzarli qualora fossero in formato cartaceo.

Devonthink è estremamente flessibile e si adatta alle nostre esigenze, qualunque esse siano, sia in ufficio che in mobilità, per i professionisti consiglio questa lettura

 

Lo trovate su Apple store e sullo store di iPhone ed iPad , ed eventualmente ecco il link al sito dello sviluppatore.

Questo articolo è stato letto 106 volte !