Fari ossidati no problem

Con il tempo, non solo le parabole interne di un faro possono deteriorarsi, ancora di più si ossidano i vetri esterni di fari e fanalini, piccoli graffi, sbalzi di temperatura, creano una patina biancastra difficile da togliere.

Una cosa da fare prima di spendere parecchi soldi per cambiare i nostri fari e fanalini c’è, ed è utilizzare un soluzione che potrete fare semplicemente a casa vostra, combinando del semplice aceto di vino o di mele e bicarbonato di sodio.

Vediamo allora cosa ci serve per togliere l’ossidazione dai nostri fari, bicarbonato di sodio, aceto di vino o di mele, un detersivo per i vetri o semplice acqua e detersivo per i piatti, si può utilizzare anche solo normale acqua di rubinetto che ci servirà per risciacquare, dai fari la nostra soluzione.

Le dosi sono 4 cucchiai da cucina di bicarbonato ed un bicchiere colmo di aceto per faro, ma potete aggiungere o togliere in base al risultato che otterrete.

In una ciotola di vetro o plastica versate il bicarbonato, e poi lentamente l’aceto, la ciotola deve essere sovradimensionata e con bordo alto, in quanto la reazione che otterremo con emissione di anidride carbonica creerà una schiuma consistente che dopo un minuto o due si ridimensionerà e la nostra soluzione sarà pronta per l’utilizzo.

Una volta pronta la soluzione potremo applicarla sfregando in senso circolatorio, orizzontale e verticale in successione sui fari, per applicarla e sfregare potrete utilizzare uno strofinaccio oppure della carta casa, sfregare vigorosamente i fari per qualche minuto, quando si imbeve la carta o lo strofinaccio nella soluzione, farlo strusciare sul fondo della ciotola, perchè una parte del bicarbonato sarà precipitato sul fondo e così facendo lo raccogliamo insieme alla soluzione, rendendone maggiore l’efficacia.

Terminato di sfregare, lasciamo agire un paio di minuti, quindi spruzziamo il nostro detersivo diluito con acqua o la semplice acqua e ripassiamo con altra carta o altro strofinaccio che non sia quello usato con la soluzione bicarbonato/aceto, quasi sicuramente si inizierà ad intravedere qualche miglioramento, comunque dovremmo ripetere questo procedimento almeno quattro cinque volte per avere un risultato apprezzabile.

L’operazione potrete ripeterla anche a distanza di qualche giorno fino ad ottenere il risultato migliore, ricordatevi di fregare sempre e con vigore nell’applicare la soluzione ed otterrete un ottimo risultato come nella foto qui in basso, buon lavoro e buon divertimento !

Questo articolo è stato letto 2420 volte !

Lascia un commento

codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.