Ribes Nigrum

Il ribes nero è un frutto, una pianta della famiglia delle Grossulariaceae , può essere coltivata in montagna fino ai mille metri, produce dei piccoli frutti a forma di bacca neri. In Italia pur non essendo autoctona è ormai diffusissima e si coltiva bene su quasi ogni terreno, le sue proprietà fitoterapiche sono portentose.

Foglie e frutti contengono  acido citrico, acido malico, vitamina C,oligoelementi, acidi polinsaturi, flavonoidi e antociani.

Si può trovare in commercio in varie preparazioni, in gemme, in soluzione glicerica, in soluzione alcolica tintura madre, succo di frutta.

 

Le proprietà più rilevanti del fitofarmaco a base di ribes nigrum, e cioè la soluzione glicerica è quella di anti-infiammatorio ed antistaminico naturale, inoltre di stimolatore delle ghiandole surrenali al fine della produzione di cortisone , la tintura madre ed il succo funzionano bene come serbatoi di vitamina c e come diuretici e depurativi.

Come altri prodotti fitoterapici può essere utilizzato da solo od in combinazione con altri così da ottenere una miglior funzionalità, ad esempio in caso di riflusso gastroesofageo in abbinata con il ficus carica, od in caso di gastrite.

Modalità d’uso

Attenzione: i tre preparati hanno indicazioni ed effetti diversi, quindi leggete bene.

Il macerato glicerinato ,delle gemme ,che a mio parere è il preparato da preferire per le sue proprietà: 40-50 gc a metà mattina e 40-50 gc a metà pomeriggio, quando le ghiandole surrenali sono in piena attività ed è  consigliabile  iniziare a prenderlo a dicembre per prevenire le allergie stagionali primaverili, inoltre si può utilizzarlo al bisogno anche per allergie a peli di cane e gatto, come anti infiammatorio generale, contro i dolori reumatici,come coadiuvante nelle influenze e stati febbrili, come tutti i prodotti fitoterapici, ci vogliono alcuni giorni per apprezzarne l’effetto anche se i principi attivi producono un benessere anche immediato.

La tintura madre delle foglie: 30 gc  per 2 volte al giorno lontano dai pasti, per drenare e disintossicare l’organismo.

Il succo delle bacche: un cucchiaio in un po’ d’acqua al mattino a digiuno, per la fragilità capillare.

Ribes nigrum può essere inoltre utilizzato in tutti i tipi di infiammazione, nelle sindromi febbrili, nell’influenza, nelle sinusiti recidivanti, nell’asma bronchiale,  nelle orticarie.

Come tutti i prodotti di origine naturale e vegetale, prima di assumerli accertarsi di non essere allergici o intolleranti !

Questo articolo è stato letto 16 volte !

Lascia un commento

codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.