Un albero di Natale……ecologico

Quando si parla di ecologia, di rispetto per l’ambiente, si rischia sempre di scontrarsi con idee diverse e diverse soluzioni da mettere in pratica, anche nel caso di un Natale ecologico le cose non cambiano, chi ritiene ecologico utilizzare un albero sintetico, così da preservare i veri alberi lasciando intatti i boschi di conifere, chi invece ritiene ecologico utilizzare un vero piccolo abete , o grande se si ha lo spazio, in modo da non inquinare una volta terminato l’uso gettando nella spazzatura un alberello sintetico in plastica, ma piantumando in qualche giardino o bosco, l’abete vero utilizzato durante le feste natalizie per decorazione.


Qualunque sia la vostra idea nel caso specifico, oggi possiamo trovare in commercio soluzioni per ogni tipo di sensibilità e di idea ecologica, dagli alberi in cartone rigorosamente riciclato,

agli alberi in legno, costruiti utilizzando gli scarti recuperati nelle segherie e nelle industrie mobiliere,


anche le decorazioni possono essere ecologiche, in legno e carta riciclate e colorate con colori naturali, oppure vere e proprie biosfere in cui fare sviluppare varie forme di vita vegetale,

ci sono poi soluzioni fai da te, che ci aiutano ad utilizzare materiali poveri e naturali, rami potati del giardino, pigne cadute dagli alberi,

altri utilizzando le materie prima che usiamo in cucina, divertendosi con i propri figli a creare decorazioni natalizie ed alberi di natale…..con la pasta…

 

c’è chi poi usando la fantasia, si costruisce il proprio albero di natale con i libri o le bottiglie di birra,

la scelta è vasta, il limite la fantasia e l’importante è riciclare e non inquinare, magari anche risparmiare e divertirsi facendo le cose insieme con i propri familiari,

voi quale soluzione preferite? Albero vero che andra rigorosamente piantumato dopo l’uso o costruito con materiale riciclato? Qualunque sia la vostra scelta spero di avervi dato qualche spunto e non mi resta che augurare a voi ed alle vostre famiglie un sereno Natale !

Questo articolo è stato letto 101 volte !

Lascia un commento

codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.