Ci sono molti modi per descrivere il counselor ed il counseling, io lo esprimo con una storiella:

Un giorno un uomo svoltando un angolo, mentre camminava per la città, cade in una buca profonda, si dispera chiama aiuto.

Dopo alcuni minuti passa di lì un medico, aiuto dice l’uomo, che succede chiede il medico, sono caduto in questa buca e non riesco ad uscirne da solo dice l’uomo.

Il medico scrive una ricetta e glie la lancia nella buca, poi se ne va.

Dopo un pò passa di li un prete, aiuto urla l’uomo, che succede chiede il prelato, sono caduto in questa buca e non riesco ad uscirne da solo ripete l’uomo.

Il prete allora dice una preghiera, lo benedice e se ne va.

L’uomo è sempre più sconsolato, dopo un pò passa un counselor che conosce, aiuto grida l’uomo con affanno, che succede chiede il counselor, sono Mario sono caduto in questa buca profonda, non riesco ad uscirne da solo, cerca una corda, un bastone calameli ed aiutami ad uscire.

Un attimo dopo sente un tonfo e si trova il counselor vicino e allora gli dice, che hai fatto ? Ora siamo in due in questa buca.

Ma il counselor sorridente gli dice, non ti preoccupare ora ci sono qua io, io ci sono già caduto in questa buca e so come uscirne e sono sceso per aiutarti.

Ermanno Azzolini.

Questo articolo è stato letto 3300 volte !