DevonThink Go

DevonThink Go

In questi giorni è uscito l’iPhone 11 nella versione normale, pro e pro max, e come ogni anno oltre agli apprezzamenti e fiumi di recensioni sono arrivate le critiche che si rivolgono in particolare al prezzo di vendita, che effettivamente è alto se paragonato  a quello di marche competitor aventi a bordo Android come sistema operativo.

Ma proprio li sta la differenza, purtroppo su Android non si trovano applicazioni professionali che invece troviamo su ios, tanto che nella categoria tablet, esiste praticamente un monopolio delle diverse versioni di iPad.

Ed ecco il motivo che pur a parità di tecnologia ma a maggior prezzo si opta per scegliere ed acquistare iPhone invece che un altro device con Android.

Una di queste apps è appunto DEVONthink l’applicazione di cui vi parlo in questa video recensione, un’applicazione che potremmo definire un aggregatore di documenti, notizie, links e quant’altro in versione digitale.

Devonthink permette di riorganizzare i propri documenti potendo: rinominare, spostare, replicare, duplicare, cancellare, taggare. Creare nuovi gruppi o database, aggiungere nuovi documenti, aggiungere o rimuovere i tag con solo pochi tocchi, convertire i documenti in altri formati di file, sono solo alcune delle tante cose che potrete fare con questa applicazione, Devonthink fa un a cosa su tutto: mantenere tutti i nostri dati organizzati, fornirci le chiavi di accesso alle migliaia di documenti che affollano i nostri dischi rigidi  ed una modalità di consultazione tale da evitarci ore ed ore alla ricerca di un particolare documento, o di una sua specifica revisione. Il programma è dotato di una “intelligenza artificiale” prefiggendosi di essere il “nostro secondo cervello”, in grado di classificare all’interno di un unico database tutti i nostri file digitali, siano essi PDF, email, documenti Word, file multimediali ma anche di offrirci la possibilità di digitalizzarli qualora fossero in formato cartaceo.

Devonthink è estremamente flessibile e si adatta alle nostre esigenze, qualunque esse siano, sia in ufficio che in mobilità, per i professionisti consiglio questa lettura

 

Lo trovate su Apple store e sullo store di iPhone ed iPad , ed eventualmente ecco il link al sito dello sviluppatore.

Meteo & Radar per ios ed android

Meteo & Radar per ios ed android

Come richiesto comincio ad illustrare una delle migliori app per le previsioni meteo, disponibile sia la versione per ios (iphone ed ipad) che la versione per android.

Una delle caratteristiche principali è lermettere di avere tutta la situazione, giornaliera e settimanale sotto controllo in un solo colpo d’occhio.

Molte le personalizzazione e la versione pro viene via con circa 3 euro a seconda dello store, non serve inoltre fare abbonamenti, comunque previsti, in quanto aggiungono solo un’aggiornamento ogni 5 minuti piuttosto che ogni 15.

Vediamolo nel dettaglio nella videorecensione.

Vantage calendar per ios

Vantage calendar per ios

La videorecensione di oggi riguarda Vantage un calendario”particolare” per iPhone ed iPad, e per tutti i device ios, la cosa che colpisce subito è la sua interfaccia, una delle migliori per dispositivi mobili.

Possiamo avere con uno slide a sinistra la visualizzazione settimanale, ove basta tenere premuto un appuntamento un paio di secondi e quindi spostarlo in una nuova data od ora, senza scrivere nulla.

Con uno slide a destra invece accediamo alla to do list che è si cronizzata come il calendario ai promemoria di ios.

Sicuramente una app innovativa, conosciamola meglio nella videorecensione:

Airmail, la posta per tutti i device Apple

Airmail, la posta per tutti i device Apple

Uno dei “difetti” di Apple è di fornire un buon client e-mail sui suoi device siano essi un mac , un’iPad o un Iphone, buono nel senso che funziona egregiamente, ma è estremamente limitato,limitazioni ancor più evidenti sui device mobili, esistono fin dall’uscita di ios delle alternative mobili ed alcune anche desktop, tra le cui posso citare PostBox versione desktop(mac osx) e Altamail per ios. Però sono client distinti e non integrati fra loro.

Come fare ad avere un client di posta uguale su ogni device, sempre sincronizzato tra i vari device e che mi dia possibilità sul mobile come gli allegati, gestione di molte caselle di posta elettronica e sopratutto con la stessa interfaccia su qualunque device io lo utilizzi?

Oggi la scelta è semplice basta acquistare Airmail, con pochi euro la versione desktop(7,00€) e altrettanti pochi la versione mobile per ios (4,00€), universale, cioè che funziona sia su iPad che iPhone.

screen800x500

Avremo così potenziato il nostro client e-amil, mantenendo la stessa interfaccia su ogni device, ma anche tenendo tutte le nostre e-mail sincronizzate sui vari device, grazie a icloud.

Uno dei punti di forza di Airmail è quello non solo di sincronizzarsi con icloud ma con tutti i vostri servizi di cloud. All’interno delle impostazioni possiamo poi aggiungere  una firma, la quale verrà automaticamente applicata ad ogni messaggio creato. Sempre nelle impostazioni è possibile oltretutto sfruttare un’altra funzionalità davvero interessante predisposta da Airmail, ovvero la possibilità di sincronizzare i propri servizi di cloud (tra i quali troviamo Dropbox, Google Drive, Droplr, Evernote ecc.) grazie ai quali potremo caricare automaticamente gli allegati ricevuti per mail (è possibile però sceglierne soltanto uno di base). La cosa è molto comoda se ad esempio si ricevono spesso mail di lavoro con documenti che vogliamo tenere in ordine ma che allo stesso tempo vogliamo avere sempre con noi online. L’aspetto di AirMail che ha saputo stupire più di tutti è però la sua  semplicità, nonostante disponga di infinite funzionalità messe a disposizione dell’utente. Questo significa che sia chi cerca qualcosa di semplice, sia chi invece è alla ricerca di qualcosa di completo, personalizzabile a 360° e ricco di funzioni, troverà sicuramente in Airmail un valido alleato.

airmail-applicazioni-mac-3-avrmagazinw

Un’altra opzione è quella delle notifiche push funzionante con ogni tipo di account incluso la vostra gmail.

Alcuni dei punti vincenti di Airmail anche nella versione mobile sono:

  • Invio delle email programmato
  • Snooze email: ripresenta successivamente un’email già arrivata
  • Avviso di lettura
  • Allegare i documenti in modo “semplice”
  • Bloccare l’app con il Touch ID e codice di blocco
  • Convertire le email come PDF
  • Scorciatoie a tastiera (fisica)(se ne usate una bluetooth o per iPad pro)
  • Gestione degli allegati delle PEC
  • Sincronizzazione account email via iCloud
  • Smart search e folders
  • Personalizzazione dell’interfaccia

downloadair

Airmail-iphone

Certo, non è perfetto come client, ma sicuramente gli sviluppatori hanno fatto un buon lavoro, colmando molte lacune. Quindi se vi serve un buon client e-mail che possa essere utilizzato su ogni vostro idevice, compreso il mac di casa o dell’ufficio non posso che suggerirvi questo Airmail, a me ha risolto molte questioni nella gestione delle mie molte caselle e-mail.